Napoli: responsabilità oggettiva una forzatura! di Michele Plastino

Standard

di Michele Plastino

Il Napoli è stato coinvolto nel ciclone calcio scommesse, per il caso Gianello e l’eventuale mancata denuncia da parte degli altri giocatori. A mio avviso un eccesso di zelo.

Come può avere qualche responsabilità la società?

Anche se Gianello avesse avuto qualche soffiata e abbia provato a coinvolgere qualche altro giocatore del Napoli, che da quel che risulta risponde con un deciso “no”,  la cosa non ha ulteriori riscontri.

Giannello rimane nel Napoli quindi i giocatori decidono di non informare la società, omissione perdonabile, quindi la società non pensa ad allontanarlo. Come altro avrebbe dovuto agire la dirigenza in una situazione del genere?

La responsabilità oggettiva in quest’occasione dimostra di essere un istituto da riformare.

In queste ore c’è anche chi ha paventato la possibilità di qualche punto di penalizzazione nei confronti del Napoli, a mio avviso questa è una straordinaria forzatura.

Annunci

Una risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...