Digressione

Andrew Hall, diciottenne attaccante dello Stoke City, è stato condannato all’ergastolo per avere ucciso, lo scorso mese di giugno, la sua fidanzata Megan Peith. La notte dell’omicidio Hall era completamente ubriaco quando accoltellò ripetutamente alla testa la sua fidanzata, convinto che lo avesse tradito. Hall ha provato a difendersi, ma ha dovuto cedere all’evidenza della prova relativa alla sua mano: infatti durante l’omicidio, il giovane si era ferito seriamente ad un dito che gli si era quasi staccato. Hall, che avrebbe firmato il primo contratto da professionista, si ritroverà invece a scontare l’ergastolo.

 

Redazione Social Football

Attaccante dello Stoke City condannato all’ergastolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...