Caso Cagliari-Roma, Cellino ricorre al Tar contro lo 0-3 a tavolino

Standard

Ecco le dichiarazioni di oggi del presidente del Cagliari Massimo Cellino:
“Difenderò il Cagliari perchè se deve pagare qualcuno vorrei che a pagare fossi io e nessun altro tra coloro che hanno a cuore la nostra squadra. I principi sono una cosa importante. Siamo vincolati da principi sportivi, legati alla lealtà. Tutto il resto rovina il calcio, io combatto affinchè il calcio resti uno sport e non sia spettacolarizzato. Io considero da sempre la Roma una società amica – spiega – delle persone non parlo, del presidente non parlo perchè non lo conosco. Io onoro la giustizia, quella sportiva. Andrò a confrontarmi esponendo le mie idee, rispettando la magistratura sportiva, le regole vanno rispettate, vorrei che un mio eventuale errore non siano i tifosi del Cagliari a pagarlo, non voglio che il Cagliari sia il mio scudo ma io devo essere scudo del Cagliari, perchè il Cagliari rappresenta un popolo, un’isola. Ripeto, andrò a esprimere il mio punto di vista. Lo faccio perchè voglio bene al Cagliari perchè auguro a ogni club di avere ultras come quelli del Cagliari, che non hanno mai avuto un biglietto gratis“.

 

Redazione Social Football

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...