PSG: si pensa a CR7 e non solo…

Standard

di Marco Mottini

A Parigi è già tempo di calciomercato. Se nelle altre piazze è ancora presto per parlarne, i petroldollari di Al Thani iniziano a muoversi, e si sa, lo sceicco piazza solo colpi importanti.

L’ultima idea è quella di portare Ronaldo alla propria corte, ma partiamo dall’inizio: è dai primi settembre che il famoso ‘mal di pancia’ del portoghese tiene banco in casa madrilena, l’insoddisfazione del calciatore a livello economico è ormai nota. I 10 milioni che guadagna ora sono pochi, ed il Real si è mosso subito per accontentare il proprio gioiello: aumento dell’ingaggio a 14 milioni e tutti contenti.

Sembrava una questione chiusa, ma la richiesta di 18 milioni da parte di Ronaldo, in un periodo in cui anche i club più importanti accusano la crisi ed il Fair Play finanziario, ha spiazzato completamente la dirigenza.

A questo punto entra in gioco Jorge Mendes, agente del calciatore e di Mourinho. Iniziano i primi contatti con il PSG, pronto ad accontentare il portoghese ed a mettere sul piatto 100 milioni da versare nelle casse de Real. Oltre al calciatore Al Thani vorrebbe portare a Parigi anche il tecnico di Setubal, a prescindere dai risultati di Ancelotti.

Due colpi in uno, un’offerta irrinunciabile per il Real ma che potrebbe far vacillare la posizione di Florentino Perez nelle future elezioni.

L’unico modo per colmare il vuoto che lascerebbe Ronaldo è acquistare un giocatore non di pari valore, ma che almeno ci si avvicini. In questo momento c’è solo un nome in cima alla lista dei desideri di tutte le squadre, quel Radamel Falcao in procinto di firmare il nuovo contratto con l’Atletico con una clausola rescissoria vicina ai 70 milioni di euro, ma che quasi sicuramente lascerà il club a fine stagione. Il procuratore? Sempre Jorge Mendes, il quale farebbe di tutto pur di rimanere in buoni rapporti con il Presidente Perez, portando il suo assistito nell’altra squadra di Madrid.

Un’operazione ancora in fase embrionale, un giro di giocatori su cui lavorare con calma, ma chissà se il prossimo anno vedremo CR7 formare con Ibra una delle coppie d’attacco più forti della storia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...