Punto Roma: tre punti insolitamente normali

Standard

di Alberto Rossi

Ancora una volta la Roma prova a ripartire. Ancora una volta bisognava mettersi alle spalle l’ennesimo e doloroso stop di questo campionato, e cosa fa più male di un derby perso. La vittoria contro il Torino deve rappresentare il superamento definitivo di quest’ultimo periodo travagliato in fatto di risultati. In questa stagione la Roma ha già provato a rialzarsi diverse volte dopo brutte sconfitte ma è stata immediatamente smentita dagli impegni successivi. Adesso i tifosi vogliono continuità, una volta per tutte, per poter assistere ad una squadra capace di restare aggrappata alle posizioni di vertice, anche perché questo campionato sta dimostrando un livellamento tra le concorrenti che permette, anche a squadre in difficoltà, di non perdere definitivamente treni per obiettivi interessanti. Che questo sia un segno di mediocrità o meno può essere oggetto di discussione ma basti pensare che la Roma, con tutti i suoi problemi, è ancora al sesto posto (possibile zona Europa League) a soli tre punti dall’ottimo campionato della Lazio.

La partita contro i granata, con grande sorpresa per statistiche e pronostici, è finita con la porta giallorossa inviolata. Ma ancor più sorprendente il fatto che la squadra di Zeman non abbia sofferto tantissimo le offensive degli avversari nell’arco dei 90 minuti, un inedito. Il 2-0 dei giallorossi sembra avere tutti i contorni di una vittoria riconducibile alla normalità, proprio quella che chiede a gran voce la tifoseria a questa squadra.

Luci: Un giocatore come Marquinho, sempre autore di ottime prove e spesso decisivo quando viene chiamato in causa, probabilmente merita più spazio in questa squadra ed in questo centrocampo. La difesa rappresenta la notizia più lieta, grazie soprattutto ai suoi due centrali, capace finalmente di evitare troppe sofferenze. Pjanic sembra ormai ritrovato.

Ombre: sicuramente la notizia dell’infortunio di Lamela era l’ultima delle notizie che ci volesse e rappresenterà un serio problema per le prossime partite.

Quello che verrà: la Roma sarà attesa da due trasferte consecutive che saranno decisive per riprendere il cammino verso l’Europa. Sta alla squadra e al tecnico, ora, dimostrare che la vittoria di domenica scorsa non sia stato l’ennesimo caso illusorio per i tifosi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...