Sindacato mondiale appoggia Sneijder

Standard

Secondo la Fifpro, associazione internazionale dei giocatori, Wesley Sneijder è vittima di un “ricatto” dell’Inter. Questo è quanto affermato dal sindacato dei giocatori in merito al trattamento della società nerazzurra nei confronti dell’Olandese. Il nodo cruciale riguarda il contratto del centrocampista.

L’Inter ha chiesto all’olandese di prolungare fino al 2016 per lo stesso ingaggio complessivo. In altre parole, gli ha chiesto di lavorare un anno in più senza essere pagato. Sneijder ha rifiutato e da allora il tecnico Andrea Stramaccioni lo ha tenuto fuori.

Sulla vicenda è intervenuto Theo van Seggelen, segretario generale del sindacato, il quale ha dichiarato in merito:”Queste situazioni erano eccezioni una volta. Ora, purtroppo, vediamo che tali comportamenti vengono adottati in tutti i paesi d’Europa”. Tra questi non è da meno la Spagna, come testimonia il caso Llorente. L’attaccante dell’Athletic Bilbao, legato ai biancorossi fino al 2013, è stato impiegato col contagocce dall’inizio della stagione.

Redazione Social Football

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...