Massimo Passamonti: “Vietare le scommesse? Un grosso favore alla criminalità organizzata”

Standard

 

Il Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri aveva lanciato l’idea. Ridurre lo spettro delle commesse, quelle “criminogene” o minori, in parole povere, quelle più difficilmente controllabili come la prima rimessa laterale o il primo calcio d’angolo. Proibirle per evitare il riciclaggio di denaro sporco in modo legale.

E’ arrivata, prontamente, la risposta della Confindustria Sistema Gioco Italia, l’associazione di riferimento di alcuni degli operatori del mestiere. Il suo Presidente, Massimo Passamonti spiega che ridurre o addirittura cancellare questo tipo di scommesse “sarebbe un grosso favore per la criminalità organizzata” a cui andrebbe il monopolio su questa fattispecie di giocate, poiché come spiega lo stesso Passamonti il sistema legale di scommesse italiano “ha funzionato non solo da argine, ma come sentinella di possibili frodi“.

A confermare ancor di più la sua tesi, cioè che sarebbe inutile, anzi finanche deleterio riformare e limitare lo spettro delle scommesse italiano c’è il fatto che ” tutte le indagini svolte su giocate e puntate anomale hanno condotto sempre a sconfinamenti verso paesi e siti internet non controllati e non controllabili“, dunque i regolari operatori di scommesse non avrebbero alcuna responsabilità, tanto che “Sistema Gioco Italia ha chiesto di essere ammessa come parte lesa alla Procura di Cremona per i procedimenti in corso“.

 

Redazione Social Football

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...