Punto Lazio: Cinismo e concentrazione per continuare a lottare

Standard

klose

 

di Michele De Angelis

Come da copione non è stato semplice superare un Parma in grande salute. La Lazio di qualche anno fa probabilmente non sarebbe riuscita a conquistare questa vittoria.
Dopo la buona prestazione sfoderata con l’Udinese  c’è stato un passo indietro sul piano del gioco e della velocità di esecuzione.  Proprio per questi motivi i tre punti arrivati con la squadra emiliana sono ancora più saporiti. Un primo tempo tanto sterile quanto produttivo, i goal sono infatti arrivati proprio nel momento di minor espressione delle doti biancocelesti.
La squadra di Donandoni ha messo in mostra un buon calcio e confermato una condizione fisica invidiabile, mancando solo nell’ultimo passaggio.
Il team capitolino ha ripreso una certa continuità, la stessa che dovrà confermare fino alla sosta natalizia.

Luci: Il risultato illumina più di qualsiasi altro aspetto, soprattutto in questo caso. I padroni di casa si ritrovano in vantaggio grazie ad una determinazione che sta diventando ormai consueta. La fase difensiva viene fatta molto bene, impedendo agli ospiti di rendersi pericolosi nei pressi dell’area. I due terzini spingono e rientrano con la regolarità di un metronomo. Sugli scudi i due marcatori, curiosamente poi infortunatosi. Bene anche Cavanda e Bizarri.

Ombre: Quando esce Klose la Lazio smette di far paura, inutile negarlo. La manovra è meno avvolgente e brillante del solito.  I ritmi bassi imposti dal Parma addormentano l’identità degli uomini di Petkovic. Poche verticalizzazioni e mancanza di imprevedibilità. Delude Hernanes, troppo statico e nascosto. Kozak non riesce più a lasciare il segno.

Quello che verrà: Pochi giorni e si tornerà in campo europeo, la qualificazione è acquisita ma si deve tentare di consolidare il primato del girone. Giusto lasciare qualcuno a casa, considerando anche le temperature a dir poco rigide che attendono i biancocelesti, giusto dar spazio a chi gioca di meno. Le avversarie per il terzo posto avranno ostacoli importanti nelle prossime giornate, è il momento di far male, è il momento di volare

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...