Punto Lazio: Passeggiata europea e primo posto consolidato

Standard

floccari

 

di Michele De Angelis

Spesso accade che proprio quando affronti una gara senza tensione e ansia da risultato arrivi una grande prestazione. Infatti la Lazio che è andata in Slovenia non doveva avere troppi stimoli e invece si è addirittura divertita se pur contro un avversario di poco conto.
Le vittorie però fanno sempre bene, soprattutto se riescono a far esaltare quelle seconde linee offensive così tanto criticate.
Petkovic ha fame sempre e comunque, la sua bravura principale è stata proprio quella di riuscire a trasmettere tutto ciò ai suoi giocatori.
Una squadra corsara che sembra quasi trovarsi meglio nella dimensione europea.

Luci: Gira tutto per il verso giusto. L’elemento di maggiore positività  è quello legato ad una capacità di produrre gioco anche cambiando gli uomini. Tutti coloro che di solito trovano meno spazio sono riusciti a calarsi nei panni dei primi attori, il risultato è stata una logica conseguenza.
L’esperimento della difesa a tre è andato bene e i due esterni sono sembrati ancor più a loro agio. Voto alto in pagella proprio per Cavanda e Lulic. Floccari, Kozac ed Ederson strappano applausi. Grande prestazione di Radu che si fa un bel regalo per il suo matrimonio ormai alle porte.

Ombre: Peccato per quel goal concesso sul finale anche se un calo di concentrazione era fisiologico.
Onazi compie un piccolo passo indietro, perde troppo palle e va insistentemente al tiro, con scarsi risultati, quando dovrebbe preferire altre soluzioni. Hernanes appare limitato in quella zona del campo.

Quello che verrà: C’è tempo per ripensare a l’Europa, ora bisogna concentrarsi sul campionato. Mancano tre gare alla sosta. Intanto bisogna andare a Bologna e fare risultato anche se mancherà quasi certamente il capocannoniere. Ci sarà un giorno in più di riposo e il mister del team capitolino dovrà sciogliere i dubbi su uomini e modulo. Sarà una di quelle trasferte in cui conterà tanto il carattere e  si disputerà conoscendo i risultati di quelle dirette avversarie che andranno a scontrarsi tra di loro.
Tu chiamale se vuoi, occasioni…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...