Punto Fiorentina: niente Fiore all’occhiello per Montella

Standard

youfeed-roma-fiorentina-il-ritorno-di-montella-all-olimpico-senza-rimpianti-o-rancori

di Sophia Commentucci

La squadra viola si ferma all’Olimpico, di fronte ad una Roma in grande forma. Senza dubbio la partita più divertente e animata del campionato. Nei primi minuti di gioco prevale il dominio dei giallorossi che si concretizza al 7′ con il goal di Castan ; al 14′ Roncaglia riporta la Fiorentina sul’ 1-1,su calcio di punizione di Rodriguez . Sempre nel corso del primo tempo Totti segna la rete del vantaggio, per poi realizzare la doppietta, pochi istanti prima dell’intervallo, provando un destro dal limite dell’area che trova sorpreso il portiere Viviano. Nella ripresa la Fiorentina tenta di rientrare in partita, grazie al goal di El Hamdaoui al 46′, ma la gara si chiude all’89’ con la rete di Osvaldo. L’allenatore dei viola non fa comunque trasparire incertezze sulla squadra: “Non è invincibile e sopratutto ci sta ad essere battuti da questa Roma”. Anche i giocatori, da parte loro, per bocca di Toni , non lasciano spazio allo sconforto e guardano al futuro per tornare a guadagnarsi i 3 punti nella sfida di domenica prossima.

Luci: nella diciassettesima giornata di campionato la Fiorentina potrà contare quasi certamente sul rientro di Jovetic , che scalpita per tornare in campo dopo un mese di stop, e di Pizzarro , la cui assenza con la Roma, a causa di gravi motivi familiari , ha ripercosso non pochi problemi a centrocampo, dove si è assistito ad una prestazione insufficiente.

Ombre: non sono evidenti grandi note di demerito da sottolineare alla squadra viola, le cui prestazioni nelle gare precedenti sono risultate comunque buone. Certamente il patron di Firenze Della Valle dovrà acquistare, nel mercato di gennaio, un attaccante di elevato spessore, per poter tentare il salto di qualità e rimanere nella parte alta della classifica, continuando ad inseguire il sogno Champions .

Quello che verrà: la partita con il Siena, domenica prossima, acquista rilevante significato; oltre a trattarsi del derby toscano , è fondamentale per le sorti della posizione, alla luce dell’ accesa competizione per il terzo posto. Insomma, a Montella non rimane altro che tornare a sfoderare quel gioco appassionante e vincente, che tanto successo aveva riscosso sia in campo che tra i tifosi, tornando a far tremare le big.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...