Gegic, per il momento un buco nell’acqua

Standard

gegic

Doveva essere la svolta. Quando lo scorso 26 Novembre Almir Gegic, uno dei capi della così detta “banda degli zingari” si è costituito, si era convinti di aver trovato il bandolo della matassa. Ne era certa soprattutto la Procura di Cremona, nella persona di Roberto Di Martino, il Pm dinanzi al quale l’ex latitante ha cominciato a raccontare la sua verità durante il primo interrogatorio. Sotto torchio per molte ore, ma evidentemente poca collaborazione, dal momento che da fonti investigative, come scrive Francesco Ceniti della Gazzetta dello Sport, arrivano spifferi di nessuna rivelazione importante, ma solo conferme di fatti secondari. Avrebbe fatto i nomi dei “soliti noti”, da Gervasoni a Carrobbio, da Pellicori a Fissone, da Cassano a Joelson e indicato qualcuno della banda degli ungheresi, probabilmente Strasser. Troppo poco. La strada, però, è ancora lunga, oggi c’è il secondo round.

Da Cremona si aspettano ovviamente maggiore collaborazione, anche perché in caso contrario, la detenzione del serbo si allungherebbe notevolmente.

Mister X: secondo gli investigatori le parole di Gegic saranno determinanti per incastrare questo fantomatico Mister X, che comprava informazioni sulle combine per poi rivenderle al miglior offerente. Le prossime settimane saranno decisive anche per capire se la persona ricercata abbia un complice.

Oggi alle 10 circa la seconda ripresa, saranno prese in esame le singole partite, presumibilmente anche Lazio-Genoa e Lecce-Lazio. Un altro buco nell’acqua sarebbe un fallimento.

Redazione Social Football

Una risposta »

  1. Pingback: Gegic: “Su Lazio-Genoa non posso dire nulla” « Social Football

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...