Juan Jesus-Marquinhos, il futuro siamo noi

Standard

di Alessia Fratarcangeli

Quest’anno la Serie A pullula di nuovi giovani talenti, provenienti soprattutto dai paesi del Sud America. È il caso di due giovanissimi difensori, che militano rispettivamente nella Roma e nell’Inter e che, a suon di buone prestazioni, si sono guadagnati un posto in mezzo ai grandi. Parliamo di Marcos Aoas Correa, conosciuto in patria e altrove come Marquinhos, e Juan Guilherme Nunes Jesus, abbreviato Juan Jesus.

Immagine

Marquinhos – nasce a San Paolo il 14 maggio 1994, difensore della Roma, voluto fortemente dall’allenatore Zeman, che lo aveva scoperto quando giocava nella Selecao under-17. Marquinhos ricopre il ruolo di difensore centrale , anche se nelle giovanili era impiegato come terzino destro; è  molto agile nei movimenti, fa dell’anticipo e della rapidità le sue doti migliori. È cresciuto nelle giovanili del Corinthians, viene convocato nel precampionato 2011, anno in cui vince il campionato. Nel 2012 torna alle giovanili per disputare e concludere vittoriosamente la Copa Sao Paulo de Futbol Junior. Nonostante la sua giovanissima età, nel 2012 in prima squadra si aggiudica la Copa Libertadores battendo il Boca Junior e  quell’estate compare il suo nome nella lista delle riserve della Nazionale Brasiliana per Londra 2012. Il 21 agosto 2012 passa alla Roma con la formula del prestito ed esordisce con la maglia giallorossa il 16 settembre nella gara persa contro il Bologna. Il 7 ottobre parte titolare contro l’Atalanta e, date le sue prestazioni, il riscatto sembra sempre più vicino. Infatti dopo l’ottava presenza per almeno un tempo, come da contratto, è arrivato il riscatto e la Roma, oltre il milione e mezzo per il prestito, ha pagato altri 3 mln per la cessione definitiva. Notizia degli ultimi giorni è che il giocatore, per volere della Roma che altrimenti lo avrebbe perso per 5 gare, non parteciperà al Torneo sudamericano under-20 con la Nazionale brasiliana.

Immagine

Juan Jesus – nasce a Belo Horizonte il 10 giungo 1991. È anche lui un difensore centrale, di piede sinistro, fisicamente forte, con una buona tecnica individuale e molto abile nel gioco aereo.  Milita nell’Inter di Stramaccioni e nella Nazionale Brasiliana maggiore. Da adolescente inizia a muovere i primi passi nel futsal; nel 2007 inizia la sua carriera nelle giovanili dell’Internacional di Porto Alegre, debuttando con la prima squadra nel 2010 e aggiudicandosi quell’anno la Copa Libertadores. Nel 2011 aggiunge al suo palmarès anche la Recopa Sudamericana. Rimane in Brasile fino all’inizio del 2012, quando a gennaio passa all’Inter a titolo definitivo con un contratto fino al 2016. Per vederlo in azione dovemmo aspettare fino all’ultima gara di campionato, persa contro la Lazio. Il 23 agosto 2012 esordisce in Europa League contro il Vaslui e cancella l’alone di mistero e sospetto che si era creato intorno a lui, perché da qui in poi diventerà uno dei punti fermi della formazione nerazzurra. Per quanto riguarda la Nazionale Brasiliana, ha militato nell’under 18, 19 e 20, vincendo con quest’ultima il Torneo Sudamericano 2011 in Perù sotto la guida di Ney Franco. Sempre nello stesso anno viene convocato e vince il Mondiale Under-20 in Colombia. Nel maggio 2012 arriva la prima convocazione nella Nazionale maggiore di Menezes, con cui disputerà da titolare una serie di amichevoli. Durante la scorsa estate ha partecipato ai Giochi Olimpici di Londra, conquistando l’argento dopo la sconfitta subita in finale contro il Messico. Attualmente è al quarto posto tra i 10 giovani giocatori più di valore della Serie A (il cartellino è stimato intorno ai 7.5 mln).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...