Punto Milan: Poker e la zona Champions si avvicina

Standard
SIT17_big
di Francesco Maiocchi
La partita: i tifosi non si sono ancora tutti seduti,che subito il Milan si porta in vantaggio con Nocerino al secondo goal in 2 partite. I rossoneri quest’anno segnano poco nel primo tempo e il Pescara quando riparte sembra essere pericoloso costringendo Amelia a 2 buone parate. Il festival del goal, anzi dell’autogoal inizia nel secondo tempo con Abbruscato che insacca nella porta sbagliata un cross di Robinho; il Pescara reagisce immediatamente accorciando su calcio piazzato con Terlizzi e centrando il palo dopo pochi minuti. La malasorte circonda il povero Perin che subisce un altro autogoal, questa volta il colpo di testa è di Jonathas che insacca direttamente dal calcio d’angolo del faraone rossonero. Chiude il solito El Shaarawy che in attesa di Cavani domina la classifica cannonieri.
Luci: la squadra di Allegri è in uno splendido momento di forma, vincendo le ultime partite in campionato è riuscita ad avvicinarsi al gruppo di testa in lotta per un posto nell’Europa che conta. Finalmente la squadra sembra avere un gioco e sono tornati a segnare i protagonisti della scorsa stagione; sembra proprio che il Milan riesca a chiudere il 2012 con un sorriso e senza troppa nostalgia per i grandi addii dell’estate.
Ombre: alcuni dicono che la miglior difesa è l’attacco e infatti i rossoneri nelle ultime uscite segnano più di quello che subiscono,ma non si può non notare che il Milan incassa oggi un altro goal da palla inattiva; durante la partita si difende bene,ma è troppo spesso distratto sui calci da fermo.
Robinho ormai è dato per partente causa saudage, anche se l’offerta del Santos di 6 milioni di euro è ancora troppo bassa; visto il poco feeling con il goal dimostrato dal brasiliano non è ben chiaro se l’affare lo faccia il Santos a comprarlo o il Milan a venderlo.
Quello che verrà: la vetta della classifica si avvicina sempre di più, sabato prossimo i rossoneri affronteranno una Roma ferita ed in polemica per la beffa di Verona; Allegri e i suoi vogliono i 3 punti per scavalcare proprio la Roma affacciandosi finalmente all’Europa. Statistiche alla mano non sarà una partita noiosa visti i tanti goal segnati, ma anche subiti da entrambe le squadre:l’over e lo spettacolo sono praticamente assicurati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...