Punto Premier League: lo United non si ferma, il City non molla

Standard

_64785248_goal-getty

di Marco Mottini

Al termine della 17° giornata di Premier il Manchester United si aggiudica il titolo di campione d’ inverno con due turni di anticipo battendo 3-1 un Sunderland sempre più invischiato nella lotta per non retrocedere. La squadra di Ferguson chiude la pratica nei primi 45 minuti, portandosi prima sull’1-0 con Van Persie, 12° gol stagionale ed 8° in carriera rifilato ai Black Cats, e 3 minuti più tardi con il raddoppio di Cleverley. La rete nel secondo tempo di Rooney, su assist sempre dell’olandese, rende inutile il gol dell’ex Campbell. Quinta vittoria consecutiva per i Red Devils, +6 sulla seconda ma, ancora più importante, il ritorno in campo di Vidic dopo il lungo infortunio subito al menisco.

Nell’altra sponda di Manchester sorride finalmente anche il City, dopo la brutta sconfitta del derby. Primi tre punti conquistati da Mancini  a dicembre. 3-1 al St. James Park di Newcastle. Partono bene i padroni di casa, mettendo sotto i citizens fino al 10′ quando, alla prima vera occasione, il Kun Aguero conclude in rete una grandissima azione di Yaya Tourè. Mezz’ora di dominio assoluto del City, riuscendo a portare il risultato sul 2-0  poco prima del 45′ con un colpo di testa di Javi Garcia. I Magpies riprendo in mano la supremazia del campo ad inizio secondo tempo riuscendo ad impaurire Mancini, grazie anche al momentaneo 2-1 siglato Demba Ba. Ma la rete di Tourè al 78′ chiude i giochi, regalando una vittoria d’oro che può far respirare il City dopo un periodo pieno di ombre. Ennesima conferma per la coppia Aguero-Tevez che, quando sono partiti insieme titolari, ha sempre portato fortuna alla squadra.

Vittoria importante per il Tottenham di Villas Boas dopo la brutta figura fatta la settimana scorsa contro l’Everton. A White Hart Lane gli Spurs hanno la meglio sulla Swansea di Laudrup. Partita che non regala particolari emozioni, condita da poco gioco e molti falli. Il match riesce a sbloccarsi solo grazie al colpo di testa del difensore belga Vertonghen a 15 minuti dal fischio finale. Tre punti che portano i londinesi al 3° posto, agganciando il Chelsea e dando continuità ad un ottima serie di partite, vincendone cinque delle ultime sei.

Uno dei risultati più significativi della giornata è il primo successo stagionale del QPR contro il Fulham che, grazie alla doppietta di Taarabt, riesce a portarsi a quota 10 punti, tentando una difficile rimonta in zona salvezza. Everton e WBA si fanno superare in classifica dal Tottenahm, pareggiando entrambi rispettivamente con Stock City e West Ham.

Il Liverpool inciampa rovinosamente in casa contro l’Aston Villa, perdendo per 1-3 e non riuscendo a dare continuità ad un percorso non molto esaltante, conquistando il 5° ko stagionale. A chi sorride la classifica invece è il Norwich City che, vincendo per 2-1 sul Wigan a Carrow Road, sale al 7° posto a 25 punti.

Vittoria facile per l’Arsenal nell’ultimo match di questo turno. Gli uomini di Wenger liquidano il Reading 5-2, grazie ad un Cazorla autore di una tripletta. Tre punti che riavvicinano i londinesi in zona Europa, 5° posto a soli 2 punti dal Tottenham.

Chelsea che si ritrova con una partita in meno per la partecipazione al Mondiale per Club, perso in finale contro il Corinthias domenica mattina. Chissà se al ritorno a Londra Benitez si siederà ancora sulla panchina dei blues.

Risultati:

Newcastle-Manchester City 1-3

Liverpool-Aston Villa 1-3

Manchester United-Sunderland 3-1

Norwich City-Wigan 2-1

Qpr-Fulham 2-1

Stoke City-Everton 1-1

Tottenham-Swansea 1-0

Wba-West Ham 0-0

Reading-Arsenal 2-5

Classifica:

Manchester United 42, Manchester City 36, Chelsea 29*, Tottenham 29, Everton 27, Wba 27, Norwich City 25, Arsenal 24, Stoke City 24, Swansea 23, West Ham 23, Liverpool 22, Fulham 20, Aston Villa 18, Newcastle 17, Sunderland 16, Southampton 15*, Wigan 15, Qpr 10, Reading 9.

*: una partita in meno.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...