Scandalo Premier League: un sondaggio rivela l’uso di droghe e doping

Standard

FEB_COV_2013_FINAL_rv2.indd

La bomba è stata lanciata. Il quotidiano britannico Four Four Two ha inaugurato il nuovo anno lasciando a bocca aperta tutti gli appassionati del calcio inglese.

Intervistando per un sondaggio 100 calciatori britannici, tra cui 11 della massima serie, quello che ne è uscito fuori è un’altra faccia rispetto a ciò che si conosce della Premier League.

Il tutto, naturalmente sotto forma anonima, si riassume in percentuali che fanno storcere il naso: il 26% ha dichiarato di aver sentito colleghi rivolgere insulti razzisti ad avversari durante una partita per avere la meglio a livello psicologico. Il 14% ammette di essere al corrente di partite truccate, come spiega un giocatore di quarta divisione ” Quando non ero professionista, il nostro presidente era attivo in tal senso. Ogni tanto ci chiedeva di perdere una partita e nessuno faceva una grinza. Spesso mi chiama un collega e mi consiglia di scommettere su un risultato, specie a fine stagione”. Il 25% sostiene che il coming out per un calciatore gay porterebbe solo problemi allo stesso, mentre il 78% conferma che il problema della depressione è molto comune tra i professionisti.

Ma ciò che ha attirato più critiche è che il 50% degli intervistati è a conoscenza dell’uso di doping e droghe nel calcio inglese. Per il primo caso un attaccante racconta che “Ho giocato contro un difensore che in una stagione era il più veloce del campionato e l’anno dopo era irriconoscibile“, mentre per le droghe ricreazionali un tesserato della League Two ammette che “Lo sanno tutti che molti giocatori utilizzano la cocaina durante le vacanze estive. La cocaina è molto usata perché si sa che dopo poco non è più rintracciabile“.

Un quadro che lascia abbastanza perplessi, soprattutto quei benpensati che non aspettano altro che criticare il calcio italico paragonandolo al perfetto modello inglese.

Redazione Social Football

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...