Di Canio vuole salvare lo Swindon: “Senza soldi? Pago io!”

Standard

PaoloDiCanioSwindonTownWigan

Paolo Di Canio. Un personaggio che ha sempre fatto parlare di se dal primo giorno che ha calcato un campo di calcio. Sulla bocca di tutti. Nel bene e nel male.

Da quando è tornato in Inghilterra per allenare lo Swindon Town la storia non è cambiata: tra una rissa con un suo calciatore ed una promozione in League One, l’ex laziale ha riacceso gli spalti del County Ground.

Questa volta però, oltre a far parlare, ha deciso di mettere mano al portafoglio per salvare la propria squadra. Lo Swindon si trova in piena zona play-off e, per restarci fino al termine della stagione, deve riuscire a trattene i suoi miglior giocatori. Dopo aver già perso Danny Hollands e Chris Martin, tornati rispettivamente al Charlton e Norwich per fine prestito, la dirigenza ha già fatto sapere che non ci saranno fondi extra per trattenere altri giocatori a Gennaio.

Ma il tecnico non ci sta, non vuole perdere all’ultimo l’obiettivo stagionale; l’unica soluzione è che prenda proprio lui in mano la situazione: “Farò di tutto per trattenere i giocatori, anche metterci soldi di tasca mia. Sborserò 20 o 30 mila sterline, perché con alcuni giocatori avremmo più possibilità di vincere e io voglio vincere. Non comincerò a vendere le mie case in Italia, ma voglio trattenere questi calciatori: quando morirò avrò forse meno soldi, ma delle vittorie come allenatore. In passato ho speso grosse somme per gli avvocati, figuratevi cosa spenderei per i miei giocatori.

Questo è Paolo Di Canio. Nel bene e nel male.

Redazione Social Football

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...