Football Association, al via i festeggiamenti per i 150 anni

Standard

FA

 

di Marco Marini

Sono iniziate a Londra le celebrazioni per i 150 anni della federazione calcio inglese. La Football Association, fondata il 26 ottobre 1863, ricopre un ruolo molto importante nella storia, essendo l’organo di governo del calcio più antico.

L’evento si è svolto presso Great Connaught Rooms, luogo in cui sono state messe a punto le prime regole di quello che, poi, sarebbe diventato lo sport più diffuso non solo in Inghilterra bensì in tutto il mondo. Un posto decisamente importante dove la FA ha ritenuto opportuno iniziare le cerimonie. Festeggiamenti che vedranno, tra gli eventi di maggior risalto, La Giornata Nazionale del Calcio. L’ evento, che si svolgerà il prossimo 10 Agosto, renderà omaggio, per quest’anno, a Sir Bobby Robson, uomo simbolo del calcio inglese. Inoltre più di 150 club di ogni livello parteciperanno a una giornata dedicata alla promozione del calcio di base.

Come dichiarato il mese passato da David Gill, vicepresidente della federcalcio inglese, “questa sarà un’occasione per il mondo calcistico di questo paese per ritrovarsi e festeggiare il nostro sport nazionale” e secondo quanto affermato da Bavid Berstein, Presidente della più antica federazione calcistica, non c’è nessuna occasione migliore di questa per “promuovere fair play e comportamenti positivi , incoraggiando uguaglianza e inclusione. Il Presidente della più antica federazione calcistica ha anche aggiunto che “Speranza, ambizione e amore per il calcio sono ci tengono tutti uniti: calciatori, allenatori, funzionari e tifosi. Ne sono successe di cose in questi anni. Nel corso della prima riunione furono individuati subito i tre valori fondanti del calcio: visione, dedizione e lavoro di squadra. A quei valori ancora oggi ci ispiriamo”.

E quelli sono gli ideali sportivi che condivide anche la Uefa, a partire da Michel Platini. Proprio lui ha voluto congratularsi “con la federazione per questo traguardo meraviglioso, un anniversario che merita i festeggiamenti dell’intera famiglia mondiale del calcio. Sebbene la UEFA esista da molto meno tempo, si sente onorato “di partecipare alle celebrazioni per l’anniversario della più antica federazione calcistica del mondo”, ritenendo “logico che la finale dell’attuale edizione della UEFA Champions League si giochi a Wembley, nella nuova casa della federazione. Ringraziamo la federcalcio per il contributo dato alla creazione, promozione e costruzione del nostro sport, e a nome della UEFA e delle federazioni affiliate auguriamo altri 150 anni di successi, aiutandoci a irrobustire e coltivare ulteriormente il calcio nel mondo”.

 E’ incredibile pensare a come il calcio si sia evoluto da quel primissimo incontro alla Freemasons’ Tavern, Evidentemente i padri fondatori hanno avuto l’occhio lungo per portare ordine e organizzazione. In ogni caso, nonostante i loro valori sportivi e la loro visione, nessuno avrebbe potuto prevedere quello che il calcio avrebbe significato per la nazione. E non solo. Per tutto il mondo, che attualmente non riesce proprio a fare a meno di questo sport.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...