Punto Premier League: il Tottenham ferma lo United, Chelsea e City ne approfittano

Standard

clev_2456811b

Di Marco Mottini

23° giornata di Premier caratterizzata dai due big match Chelsea-Arsenal e Tottenham-Manchester United, giocati entrambi Domenica.

Apre le danze il Manchester City, che scende in campo contro un Fulham inesistente per tutti i 90 minuti. I Citizens vanno in vantaggio dopo soli 2 minuti grazie a Silva, bravo a concludere a rete una respinta del portiere Schwarzer. Fino al 45′ controllo totale della partita da parte dei ragazzi di Mancini. con una sola palla gol creata dai Cottagers, unico e vero affondo di tutto il match. Al rientro dagli spogliatoi la musica non cambia, ed al 69′ sempre Silva raddoppia grazie ad un bel assist di Tevez che lo libera davanti al portiere. C’è anche l’occasiona per la tripletta personale, ma lo spagnolo calcia a fil di palo. Tre punti facili per il City, che ora si trova a -5 dalla vetta.

Battuta d’arresto, invece, per lo United, che va a Londra ospite di Villas Boas. Sotto una forte nevicata Ferguson lascia in panchina Rooney, consegnando ancora una volta l’attacco a Van Persie. Come al solito l’olandese non si fa trovare impreparato, ed al 25′ porta in vantaggio i Red Devils segnando il 18° gol stagionale. Da qui in poi il Tottenham sale in cattedra e prende in mano il gioco, impegnando più volte De Gea, il quale a fine partita sarà premiato come migliore in campo. Dopo l’ennesimo salvataggio in extremis da parte di Ferdinand, al 92′ Dempsey riesce finalmente a far esplodere White Hart Lane, portando il risultato sull’1-1 e fermando la corsa della capolista.

Ad approfittare del passo falso di Ferguson e soci è anche il Chelsea, impegnato nel derby londinese contro l’Arsenal. A Stamford Bridge si capisce dalle prime battute uno stato di forma migliore per i ragazzi di Benitez, pronti a sfruttare ogni minimo errore della retroguardia dei Gunners. Ed alla prima occasione è subito gol: al 6′ Mata sigla una rete da manuale, stop in corsa e tiro di potenza. Dieci minuti più tardi arriva il raddoppio dal dischetto: Ramires viene atterrato da Szczesny, Lampard si incarica del tiro ed insacca il 195° gol con la maglia dei Blues. Nel secondo tempo cambia il registro, l’Arsenal prova a ribaltare il risultato schiacciando il Chelsea nella propria area di rigore, riuscendo ad accorciare le distanze con Walcott, fresco di rinnovo contrattuale, regalando una speranza a Wenger. Ma il gol subito risveglia gli ospiti, che riescono a mantenere inalterato il risultato fino al fischio finale. 2-1 e +4 dal quarto posto, occupato dal Tottenham.

Ad Anfield Road il Liverpool torna alla vittoria dopo lo stop contro lo United, e lo fa nel migliore dei modi: 5-0 ai danni di un Norwich che si avvicina sempre più alla zona retrocessione. Henderson, Suarez, Sturridge e Gerrard consentono ai Reds di fare un salto in avanti in ottica Europa, lasciando alle spalle un periodo non del tutto negativo, ma fatto più di ombre che di luci.

Nella parte bassa della classifica si fa sempre più dura la lotta per non retrocedere. Il QPR, dopo una scia di risultati positivi, impatta contro il West Ham, riuscendo a portare a casa un solo punto che, comunque, permettere agli Hammers di avvicinarsi al penultimo Wigan, sconfitto in casa dal Sunderland per 3-2. Passo in avanti per il Reading, che riesce a staccarsi dall’ultimo posto grazie alla vittoria per 1-2 contro il Newcastle, anch’esso sempre più risucchiato nel vortice della retrocessione. Pareggio anche tra WBA ed Aston Villa, 2-2 in casa degli Albions, e tra Southampton ed Everton.

Nella giornata di ieri, Mercoledì 23, sono scesi di nuovo in campo Arsenal e West Ham, per il recupero della 19° giornata: in vantaggio al 18′ gli Hammers grazie al gol di Collison, dopo pochi minuti l’Arsenal decide di iniziare a giocare seriamente a calcio, rifilando 5 gol in poco più di 30 minuti, conquistando 3 punti fondamentali per l’ingresso in Europa.

Risultati:

Sabato 19 Gennaio
Liverpool-Norwich City 5-0
(26′ Henderson, 36′ Suarez, 59′ Sturridge, 66′ Gerrard, 73′ aut. Johnson)
Manchester City-Fulham 2-0
(2′, 69′ Silva)
Swansea City-Stoke City 3-1
(49′ Davies (SW), 57′, 80′ de Guzman (SW), 92′ Owen (SC))
West Ham-QPR 1-1
(14′ Remy (Q), 68′ Cole (W))
Wigan-Sunderland 2-3
(5′ aut. Vaughan(W), 17′ Gardner (S), 21′, 42′ Fletcher (S), 79′ Henriquez (W))
Newcastle-Reading 1-2
(34′ Cabaye (N), 71′, 77′ Le Fondre (R))
WBA-Aston Villa 2-2
(12′ Benteke (A), 31′ Agbonlahor (A), 49′ Brunt(W), 83′ Odemwingie (W))

Domenica 20 Gennaio
Chelsea-Arsenal 2-1
(6′ Mata (C), 16′ Lampard (C), 58′ Walcott (A))
Tottenham-Manchester United 1-1
(17′ van Persie (M), 93′ Dempsey (T))

Lunedì 21 Gennaio
21:00 Southampton-Everton 0-0

Classifica:

Manchester United 56, Manchester City 51, Chelsea 45, Tottenham 41, Everton 38, Arsenal 37, Liverpool 34, WBA 34, Swansea City 33, Stoke City 29, Sunderland 28, West Ham 27, Norwich City 26, Fulham 25, Southampton 23, Newcastle 21, Aston Villa 20, Reading 19, Wigan 19, QPR 15.

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...