Punto Roma: altro passo falso e clima infuocato. Cambio in arrivo?

Standard

9ee9f2ecb4ad8b957c75afd5b03cd529_immagine_oleft

Di Alberto Rossi

Non c’è pace dalle parti di Trigoria e la situazione sembra essere giunta ad un punto di non ritorno. Gli ultimi risultati ed il clima incandescente che si respira all’interno (squadra, giocatori, dirigenza) rendono il momento molto delicato. Il pareggio (3-3) di Bologna, arrivato dopo le solite disattenzioni dei giallorossi nella fase difensiva, ha contribuito ad accentuare la delusione da parte di tifosi e dirigenza per questa stagione che sta diventando sempre più compromessa. Ancora una volta la Roma subisce gol con troppa facilità (sono 6 i gol presi dal Bologna tra andata e ritorno) e sempre nella stessa maniera. Difficoltà che sono ormai strutturali in questa squadra ed ora l’ambiente sembra aver perso la pazienza. Neanche le buone cose create in avanti possono più bastare per una squadra che è la seconda peggior difesa del campionato dietro al Pescara. La zona Champions ormai è un miraggio ed anche l’Europa League rischia di scappare; la Roma, adesso, è ottava in classifica. Ma quello che più cattura l’attenzione dei tifosi, in questo momento, sono le parole dette da Sabatini in conferenza stampa il giorno dopo la partita. Ancora non è stata digerita l’intervista di Zeman alla vigilia della partita con il Bologna. Dichiarazioni, quelle del direttore sportivo, che pesano come un macigno soprattutto nei confronti del tecnico a cui è stato rivolto una sorta di ultimatum.

Luci: in questo scialbo pareggio l’unica nota positiva è aver ripreso la partita dopo aver subito il gol del 3-2. Se la Roma avesse cominciato a pareggiare partite (poi perse) da prima adesso avrebbe una classifica leggermente diversa.

Ombre: sembra essere notte fonda sui giallorossi, in tutto e per tutto. Solite lacune difensive e, tra i pali, Goicoechea disastroso. Regna incertezza sul futuro tecnico della squadra e le dichiarazioni del ds Sabatini hanno contribuito ad incrementarla.

Quello che verrà: venerdì sera la Roma sarà di nuovo in campo nell’anticipo casalingo contro il Cagliari ma è ovvio che la settimana sarà concentrata sulla situazione interna al club. La dirigenza, per la prima volta, non esclude l’ipotesi del cambio di allenatore ed i prossimi giorni saranno decisivi. È sicuramente il momento più delicato della stagione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...