Punto Liga: Messi e Ronaldo show contro Osasuna e Getafe, Atletico travolto al San Mames, torna a correre il Rayo

Standard

MESSI Y RONALDO, COMBATE POR EL PICHICHI

di Francesco Carolis

Il palcoscenico della ventunesima giornata della Liga è tutto per i due giocatori simbolo del campionato spagnolo e del calcio mondiale: nell’anticipo dell’ora di pranzo Cristiano Ronaldo guida il Real con una tripletta ad una facile vittoria interna ai danni del Getafe, Messi risponde poche ore dopo firmando un poker nel successo del Barça al Camp Nou con il malcapitato Osasuna; fa notizia il tracollo dell’Atletico Madrid, che perde per 3 a 0 a Bilbao contro un Athletic improvvisamente tornato ad esprimere un ottimo calcio, mentre torna al successo con lo stesso risultato il Rayo Vallecano, che batte il Betis confermando di essere la vera sorpresa della stagione.

Messi risponde a CR7 – La “crisi” del Barcellona, se così si poteva chiamare dopo il pareggio di Coppa con il Malaga peraltro rimediato con il successo nel ritorno alla Rosaleda e la sconfitta di San Sebastian, termina ufficialmente con il secco 5 a 1 rifilato all’Osasuna nella serata di domenica. Nonostante i vari cambi nell’undici titolare operati da Jordi Roura l’assoluto padrone della scena è ancora una volta Lionel Messi, uno che la parola turnover non sa neanche pronunciarla: l’argentino apre le danze dopo 11 minuti entrando quasi in porta con il pallone dopo aver ricevuto il solito illuminante assist di Xavi e aver scartato il portiere ospite Fernandez; i rojillos non si danno subito per battuti e al 24’ pareggiando i conti con Loe, abile a sfruttare un indecisione della difesa del Barça e a trafiggere Valdes con un rasoterra. L’incertezza sulle sorti del match viene tuttavia spazzata via appena quattro giri d’orologio più tardi: Arribas tocca di mano un tiro di Adriano, l’arbitro concede il rigore ed espelle il giocatore dell’Osasuna, poi Messi segna di potenza dal dischetto e chiude di fatto con un’ora d’anticipo la gara; al 40’ arriva anche il 3 a 1 di Pedrito, che insacca sul cross di Dani Alves. Nella ripresa continua lo show di Messi, che risponde alla tripletta di Cristiano Ronaldo mettendo a segno la terza e la quarta rete personale: al 56’ e al 58’ la stella argentina concretizza i passaggi di Villa e Adriano portando a 202 le sue marcature totali nella Liga spagnola, a “soli” 50 goal dal cannoniere all-time Zarra. Il Barça mette a segno dunque la sua prima vittoria nel girone di ritorno e si prepara nel migliore dei modi al Clasico d’andata delle semifinali di Coppa del Re dove si giocherà il primo obiettivo stagionale.

Triplo Ronaldo nel poker dei blancos Il Real Madrid liquida senza problemi il Getafe al Santiago Bernabeu nel match delle ore 12 confermando di aver ritrovato una buona continuità di prestazioni e di risultati al di là dei tanti problemi interni che hanno condizionato l’armonia dello spogliatoio della squadra di Mourinho. I blancos faticano a trovare le giuste trame offensive nella prima frazione di gioco e rinviano l’appuntamento con il vantaggio al 53’: Sergio Ramos risolve una mischia su calcio d’angolo e trova la rete dell’1 a 0; il raddoppio arriva puntuale al 62’ dopo con un contropiede micidiale orchestrato da Ozil e finalizzato da Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese chiude la gara nei dieci minuti successivi firmando la sua personale tripletta: al 65’ è vincente il suo colpo di testa sul cross di Angel Di Maria, mentre al 72’ realizza il calcio di rigore che fissa il risultato sul 4 a 0. Gli uomini di Mourinho arrivano al Clasico di stasera con una serie di assenze per squalifica non indifferenti ma con la convinzione di poter dare una svolta importante ad una stagione fino ad ora molto deludente ed avara di soddisfazioni.

Catedral amara per Simeone – L’Atletico Madrid non supera l’esame di basco in quel di Bilbao e stecca un’altra trasferta molto difficile scivolando a -11 dal Barcellona: l’Athletic di Bielsa affonda i colchoneros nella ripresa con le reti di San Josè, Susaeta e De Marcos per un 3 a 0 finale che lascia più di qualche dubbio sulla reale possibilità dei ragazzi di Simeone di mantenere un ritmo fuori casa sufficiente a contenere la rimonta del Real nella lotta per il secondo posto in classifica. Il Rayo Vallecano torna a far valere la propria legge fra le mura amiche e regola con un pesante 3 a 0 una diretta concorrente all’Europa come il Betis Siviglia, agganciato al quarto posto da un Malaga corsaro per 3 a 2 nella trasferta di Palma contro il Maiorca.

Emery rilancia il Siviglia – Giornata favorevole per le due “grandi decadute” di questa stagione del campionato spagnolo: oltre alla già citata vittoria del Bilbao, ottiene un importantissimo 3 a 0 interno contro il Granada il nuovo Siviglia di Unai Emery, il quale sembra aver ridato convinzione ad una squadra abituata a lottare per entrare nelle Coppe europee che nella prima metà di campionato ha occupato una posizione decisamente pericolosa a ridosso della zona retrocessione. Pareggio esterno a reti bianche dal sapore agrodolce per l’Espanyol nella trasferta sul campo del Real Saragozza: la squadra di Aguirre guadagna un punto su quasi tutte le squadre più in basso in classifica ma perde l’occasione di battere una rivale per la salvezza e di scalare un’altra posizione.

Risultati 21°giornata:

Celta Vigo – Real Sociedad 1-1 (26/01, Balaidos, Vigo)

Levante – Valladolid 2-1 (26/01, Ciudad de Valencia, Valencia)

Real Saragozza – Espanyol 0-0 (26/01, La Romareda, Saragozza)

Deportivo La Coruna – Valencia 2-3 (26/01, Riazor, La Coruna)

Real Madrid – Getafe 4-0 (27/01, Santiago Bernabeu, Madrid)

Rayo Vallecano – Betis Siviglia 3-0 (27/01, Vallecas, Madrid)

Barcellona – Osasuna 5-1 (27/01, Camp Nou, Barcellona)

Maiorca – Malaga 2-3 (27/01, Iberostar Estadi, Palma de Mallorca)

Athletic Bilbao – Atletico Madrid 3-0 (27/01, San Mames, Bilbao)

Siviglia – Granada 3-0 (28/01, Ramon Sanchez Pizjuan, Siviglia)

Classifica dopo la 21°giornata:

Barcellona 58, Atletico Madrid 47, Real Madrid 43, Malaga 35, Betis Siviglia 35, Rayo Vallecano 34, Valencia 33, Levante 33, Real Sociedad 30, Valladolid 28, Siviglia 26, Getafe 26, Athletic Bilbao 25, Real Saragozza 23, Espanyol 22, Celta Vigo 20, Granada 20, Osasuna 18, Maiorca 17, Deportivo La Coruna 16

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...