Il punto sulla Bundesliga: 21esima giornata

Standard

di Fabiano Di Stefano
bundesliga

Augsburg-Mainz 1-1  57° Molders – 43° Szalai
Bayern Monaco-Schalke 04 4-0  19°, 51° Alaba, 32° Schweinsteiger, 63° Gomez
Borussia Dortmund-Amburgo 1-4  17° Lewandowski – 18°, 62° Rudnevs, 26°, 89° Son
Borussia Monchengladbach-Bayer Leverkusen 3-3  44° Stranzl, 58° de Jong, 86° Herrmann – 52° Sam, 60° Kiessling, 64° Schurrle
Eintracht Francoforte-Norimberga 0-0
Friburgo-Fortuna Dusseldorf 1-0  87° Krmas
Greuther Furth-Wolfsburg 0-1  23° Dost
Hannover-Hoffenheim 1-0  8° Diouf
Stoccarda-Werder Brema 1-4  50° Traore – 34°, 74° Ekici, 61° Hunt, 91° de Bruyne

Il Bayer vola a +15 con un’altra prestazione eccellente, il Borussia Dortmund dopo il pesante 1 a 4 incassato dall’Amburgo ora deve guardarsi le spalle,anche se il Leverkusen non ne approfitta e viene bloccato dal ‘Gladbach sul 3-3.
INARRESTABILE BAYERN– Jupp Heynckess in questi due anni ha svolto un lavoro incredibile ed ora ne raccoglie i frutti, i Bavaresi sono un team inarrestabile, forte in tutti i reparti e con una grande organizzazione tattica. Ogni calciatore sembra creato appositamente per il ruolo che ricopre e l’ormai collaudatissimo 4-2-3-1 esalta i valori dei numerosi top player presenti in rosa. Che si faccia turn over o no, il risultato non cambia. Heynckes stavolta sceglie Robben e Gomez al posto di Muller e Mandzukic che erano andati in gol domenica scorsa, e l’olandese e il tedesco ripagano con gol e assist. Ennesima ottima prestazione del giovane viennese David Alaba,classe ’92, doppietta per lui ed ormai pedina insostituibile dello scacchiere del tecnico. Calciatore probabilmente perfetto per affidare le chiavi della fascia nell’era Guardiola ormai prossima all’inizio. Lo Schalke invece riceve un altra batosta anche se molto hanno pesato le numerose assenze: Papadopoulos assente da due mesi, Fuchs squalificato, Afellay, Huntelaar, Marica e Moritz infortunati, e Julian Draxler in panchina ma influenzato.
TONFO BORUSSIA DORTMUND– la squadra di Klopp perde la testa e la partita, sovrastata nel gioco e nella lucidità da un grande Amburgo guidato da un Rafa Van Der Vaart in grande spolvero. Eppure i Nero-gialli erano andati subito in vantaggio col solito Lewandowsky per poi,però, essere rimontati un minuto dopo con Rudnevs e al minuto 26 con uno splendido gol del coreano Son. Il Dortmund perde la testa e perde anche Lewandowsky per espulsione dopo una brutta entrata su Van der Vaart. Nel secondo tempo l’arbitro pareggia il conto dei cartellini rossi espellendo il difensore dell’Amburgo Bruma ma Rudnevs e Son bissano e per il Borussia arriva la quarta sconfitta stagionale, terza tra le mura amiche. L’Amburgo aggancia il Mainz e il Friburgo in zona Uefa.
SHOW AL BORUSSIA PARK– la gara tra Moenchegladbach e Bayer è stata sicuramente la più intensa e gradevole di tutta la giornata. Uno scoppiettante 3 a 3 per le squadra che saranno impegnate entrambe giovedì in Europa League. Partono subito bene i padroni di casa in gol col capitano Stranzl sugli sviluppi di un corner, vengono poi raggiunti da un preciso tiro da fuori area di Sam. Appena sei minuti dopo cross di Arango e gol di Luuk de Jong che ritrova la rete dopo quattro mesi di astinenza. Ma due minuti più tardi una grande azione delle Aspirine viene finalizzata dal quattordicesimo gol in stagione di Stephan Kiessling. Non è finita però perchè passano altri quattro minuti e Schuerrle sigla il gol del momentaneo 2 a 3. Al minuto 86 c’è il definitivo pareggio di Hermann che regala un punto al Borussia e chiude una gara bellissima. Ora la squadra di Favre è in piena zona Europa League ad un solo punto da Mainz. Friburgo e Amburgo. Entrambe le squadre comunque potranno cercare di risollevarsi giovedì in coppa rispettivamente contro Lazio e Benfica.
BASSA QUOTA– da registrare il ko interno dello Stoccarda(anch’esso impegnato giovedì in Europa contro il Genk) che ne prende 4 dal Werder. La sua posizione a 25 punti non è ancora a rischio a +9 dalla terzultima, ma è l’effetto di una stagione alquanto fallimentare passata dall’anonimato della metà classifica alla miseria del quattordicesimo posto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...