Punto Lazio: Grande prova ma quanta rabbia

Standard

lulic

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca

Di Michele De Angelis

Un primo tempo quasi perfetto, è quello disputato dai biancocelesti contro la formazione più in forma del campionato. Ritmo, pressing alto e una manovra fluida, questi gli elementi vincenti che hanno messo in grosso imbarazzo la squadra partenopea.

Tante le occasioni create dai padroni di casa ma solo una quella concretizzata.

Una serata che poteva regalare l’ennesima impresa da Olimpico e che invece, proprio nel finale, è stata fortemente ridimensionata.

Grazie al pareggio del Milan non ci sono state conseguenze troppo pesanti anche se la vittoria dell’altra milanese fa avvertire ancora di più il fiato sul collo al team romano.

Qualche giorno di riposo e si volerà in Germania per riprendere il cammino europeo. L’avversario di turno è alla portata, il momento del rilancio deve essere immediato.

Questa grande prestazione deve dare sicurezza e carica ai Petkoboys.

Luci: Finalmente è tornato il bel gioco, con sovrapposizioni a ripetizione da parte dei terzini e continui inserimenti dei puntelli offensivi. I padroni di casa riescono a tenere alta la propria linea per quasi tutto il match. Le occasioni fioccano e la mira viene spesso sbagliata per pochi centimetri. Bene Biava e Konko, buona prova di Radu. Floccari ha ‘rischiato’ di disputare la sua migliore partita.

Ombre: Manca la precisione, non si trova più quel cinismo che aveva caratterizzato parte della stagione in corso. La linea mediana offre tanta corsa ma pecca di concretezza. Incredibile l’infortunio di Mauri, quasi quanto l’errore di Lulic nella ripartenza che precede il pareggio partenopeo. Candreva perde lucidità nel finale.

Quello che verrà: Bisogna tornare a vincere, ora che il gioco è tornato occorrono i punti. L’Europa potrebbe servire proprio a questo, visto che alcuni giocatori stanno ritrovando la forma migliore. Intanto sembra tutto fatto per Felipe Anderson.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...