Scontro Ancelotti-Menez: “Se non sta bene qui può andarsene!”

Standard

NEWS_1333921587_menez

E’ il caso che sta tenendo banco in questi giorni nella Parigi calcistica. La rottura tra il tecnico italiano ed il talento francese ex Roma è ormai di dominio pubblico, con la probabile conseguenza di un addio a fine stagione da parte dell’attaccante.

Il tutto comincia a Gennaio quando il PSG presenta il nuovo acquisto Lucas, il quale, in poche settimane, leva il posto da titolare proprio a Menez. Il transalpino non ci sta, ma invece di riguadagnarsi la fiducia del tecnico a suon di ottime prestazioni, si fa notare soprattutto per la poca voglia impiegata negli allenamenti ed in campo, come nell’ultimo incontro di Champions League contro il Valencia. Ed è proprio dopo questa partita che Ancelotti perde la pazienza, ottenendo le scuse da Menez nello spogliatoio davanti a tutta la squadra.

Menez è stato fondamentale nella prima parte della stagione, con gol importanti che spesso hanno risolto situazioni complicate. Ma ora deve rendersi conto che nel Psg c’è concorrenza e che il posto bisogna guadagnarselo. Ha capito di non aver adottato il giusto atteggiamento, ma se dovesse continuare a essere insoddisfatto a giugno potrà chiedere di essere ceduto. Lo considero comunque un grande giocatore.

Ad alimentare la polemica ci pensa il procuratore, Jean-Pierre Bernès, “Menez deve imparare a gestire la concorrenza e a reagire meglio, ma non mi pare che quando Pastore, costato una valanga di milioni, faceva il muso lungo gli venisse rimproverato lo stesso atteggiamento“, facendo un chiaro riferimento al comportamento della dirigenza, in particolare a Leonardo, reo di non aver protetto abbastanza il calciatore voluto fortemente proprio da lui la scorsa stagione.

L’ex allenatore dell’Inter non ha ancora preso una posizione sull’accaduto, in particolare sul futuro del calciatore, in virtù del fatto che anche la sua poltrona, come la panchina di Ancelotti, è in bilico.

Tutti e tre con un futuro da scrivere perchè, come dice il brasiliano, “nel mondo del calcio nessuno è indispensabile“.

Redazione Social Football

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...