Punto Palermo: continua l’agonia

Standard

Punto Palermo: continua l’agonia 

di Mario Cicerone

c6e62901247123fdeff29b97bb500223-24360-1363535311

Orizzonti che striano di nembi scurissimi il peso di ombre che sul capo spoglio e rado del Palermo incombono ormai come vecchie e rancide maledizioni. Contro il Milan, il Palermo esce sconfitto e martoriato nell’anima, nudo e crudo come la prosa del conterraneo Giovanni Verga. Ma analizziamo la gara.

La partita – Orfano dello squalificato Constant, mister Allegri posiziona De Sciglio a sinistra e propone il tridente pesante e tatticamente equilibrato, El Shaarawy – Balotelli – Boateng. Il redivivo Sannino risponde con un 5 – 3 – 2 irto e folto a centrocampo. Nei primi minuti di gioco, il Milan è ispido e propositivo. Il vantaggio arriva subito. Un Aronica ingenuo e affrettato perdura nel trattenere la maglia numero 45 rossonera: è rigore. Dal dischetto, Balotelli è letale: 1 – 0 Milan. La sequela del primo tempo è spartito della stessa musica. Le aquile rosanero provano a punger prima con Ilicic e poi con Dybala, invano.  Il secondo tempo rivela un Milan più fiacco e spossato. Ancora Ilicic prova a farsi vivo, ma Abbiati è bravo a offrir il suo personal  diniego. Allegri sostituisce El Shaarawy con Niang. Nel peggior momento rossonero, proprio Niang sfugge ai fragili sistemi difensivi rosanero e crossa per Balotelli: è raddoppio. L’ardore rosanero si spegne lì, come fumo dopo le scintille. Milan – Palermo termina così: 2 – 0.

Luci –  L’unico riverbero che traluce è la pronta reazione a inizio secondo tempo. Tuttavia, è sempre troppo poco. Un po’ come assistere al lento sfacelo della cera di una candela a cui basta un soffio di vento, seppur debolissimo, per spegnersi per sempre.

Ombre – Sempre la stessa: la classifica. Adesso è più lontana la Serie A di quanto non sia vicina la Serie B.

Quel che verrà –  Palermo – Roma. Retorico dire quale sia eticamente l’imperativo categorico e morale di questa lenta agonia. L’enigma affiora con la stessa gravità di un incubo: il Palermo ricorda ancora che volto abbia la vittoria?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...