Calcioscommesse: Gervasoni attacca, Gegic nega tutto

Standard

gervasoni

Muro contro muro, ancora nulla di fatto

Di Michele De Angelis

L’incontro di ieri tra l’ex calciatore Carlo Gervasoni e il grande pentito del calcioscommesse Almir Gegic è terminato con una fumata nera, dopo otto ore di confronto.

Come riporta il Messaggero nell’edizione odierna, a metterli l’uno davanti all’altro è stato il procuratore di Cremona Roberto Di Martino. Gervasoni conferma tutto quello detto nei precedenti incontri, e in più aggiunge particolari, dopo Lazio – Genoa e Lazio – Lecce, dove Gegic e Ilievsky tramavano anche combine su partite internazionali: “Così adesso potremo manipolare anche le partite di Champions”, ma l’esponente del gruppo degli zingari non ci sta, interviene stizzito e nega tutto. Continua a negare di conoscere Zamperini e di averlo contattato prima di Lazio – Genoa.

Una disputa dialettale andata avanti per tutta la giornata dove ancora Gervasoni insiste con contatti precedenti a Lazio – Genoa, attivati da Gegic e Ilievsky su Skype con Alessandro Zamperini al fine di raggiungere il calciatore biancoceleste Stefano Mauri. L’ex calciatore della Cremonese afferma anche di aver ricevuto insieme a Zamperini 20mila euro per l’intermediazione. L’ultima accusa del Gerva è rivolta a Lazio – Lecce, dove Gegic avrebbe investito 400mila euro, lo zingaro non risponde e il confronto non porta a nulla.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...