Punto Inter: Don Rodrigo tiene a galla i nerazzurri (vestiti di rosso)

Standard

di Michele D’Alessio

Immagine

Nell’assolato pomeriggio genovese, Rodrigo Palacio, che da queste parti ha giocato diverse stagioni con la casacca rossoblù del Genoa, ha piegato la Sampdoria tenendo accese flebili fiammelle di speranza europea per l’Inter. Così la squadra di Stramaccioni si rialza dopo la sconfitta di sabato contro la Juventus, recuperando la gara rinviata per pioggia e portandosi a 7 punti dal Milan. Il tecnico romano è tornato al 4-3-1-2, affidando a Kovacic le chiavi del gioco, e puntando (si fa per dire) sul potenziale di Jonathan e Pereira – che in ogni caso, ha fornito a Palacio l’assist per il primo gol – per le fasce.

L’uomo partita è stato comunque Rodrigo Palacio. Handanovic ha fatto alcune buone parate, anche se l’attacco blucerchiato, con un Icardi appannato, non ha punto abbastanza. Così la partita è scorsa tra qualche sbadiglio intaccato dagli acuti del Trenza, che con questa doppietta arriva a quota 22 reti stagionali. Un bottino di tutto rispetto.

Luci: oltre la prestazione, il risultato. Una vittoria giunta contro un avversario che, in campionato, ha impensierito e non poco le altre concorrenti per l’Europa.

Ombre: opaca la prestazione di Guarìn, e sciagurata quella di Jonathan, che nonostante il cambio di scarpe nel primo tempo, è continuato a scivolare inesorabilmente. Lui, che doveva essere l’erede di Maicon.

Quello che verrà: la chiave del futuro interista si avrà domenica, quando andrà in scena lo scontro diretto tra Fiorentina e Milan. In caso di una vittoria viola, e di vittoria dell’Inter in casa contro l’Atalanta nel posticipo, il distacco si ridurrebbe a 4 punti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...