Archivi tag: ibrahimovic

Il PSG batte l’Evian 4-0, in gol anche Lavezzi (highlights)

Standard

Ibrahimovic, Lavezzi, Thiago Motta e Gameiro affondano l’Evian e fanno respirare Ancelotti che torna alla vittoria in campionato.

Redazione Social Football

Annunci

Il Paris Saint Germain cade ancora e scivola a -5 dalla vetta (la sintesi)

Standard

Il PSG di Carletto Ancelotti capitola ancora, questa volta sul campo del Nizza che esce vincitore per 2-1. Non basta la 13° rete stagionale di Ibrahimovic, ora la vetta della classifica è a -5. Ecco la sintesi:

Redazione Social Football

E’ tempo di rovesciate: Mexes “risponde” a Ibrahimovic (video)

Standard

 

 

Anderclecht-Milan passerà alla storia per il gol in rovesciata di Mexes. A 7 giorni dal capolavoro di Ibrahimovic, il difensore francese tira fuori una giocata destinata ad entrare nelle cineteche. Stop di petto e rovesciata all’angolino, tutto da fuori area. Difficile dire quanta componente c’è di fortuna e quanto di volontà, ma anche questa settimana abbiamo delle immagini da leccarsi i baffi.

Redazione Social Football

Ma davvero il gol di Ibrahimovic è il più bello di sempre?

Standard

Roy Hogdson l’ha definita un’opera d’arte. In poco meno di 24 ore la rete di Zlatan Ibrahimovic in Svezia-Inghilterra di ieri ha fatto il giro del mondo. Tutti sono rimasti a bocca spalancata di fronte a questa autentica invenzione di un giocatore, a cui si può dire tutto, ma non che gli manchi il genio. Provocatoriamente, si potrebbe dire di non aver mai visto Messi fare gol del genere nemmeno paragonabili a questo. La rovesciata di Zlatan di ieri sera è qualcosa che mette in difficoltà chi vuole trovare un aggettivo per descriverla. Stupefacente, incredibile, pazzesca. E’ il gol più bello di sempre? Di gol belli ce ne sono stati tanti, ad esempio, in questo campionato le rovesciate di Osvaldo e Maresca hanno strappato applausi. Ma l’impressione è che il gol di Ibrahimovic abbia qualcosa di extra-ordinario. Qualcosa che negli altri gol belli non si trova. Limitatamente alle rovesciate, ne sono passate alla storia altre due, prima di ieri sera: quella famosa di Youri Djorkaeff in un Inter-Roma (la cui immagine fu anche sponsor della campagna abbonamenti nerazzurra dell’anno successivo), e quella di Mauro Bressan in un Fiorentina-Barcellona di Champions League. Quella dell’attaccante del Paris Saint Germain è, però, una vera gemma. Qualcosa riproducibile più facilmente nei sogni che nella realtà. Ibra non fa nemmeno rimbalzare il pallone dopo il tocco del portiere Hart, questo significa che ha pensato quella cosa in una frazione di secondo. Un genio. Come diceva Erasmo da Rotterdam, “Elogio della follia”.

Il gol di Ibra 
Il gol di Bressan 
Il gol di Djorkaeff 

Redazione Social Football

PSG shock, perde in casa con Ibra espluso per un fallaccio (la sintesi)

Standard

Prima sconfitta stagionale per il Paris Saint Germain, e arriva nel momento meno atteso. Ad espugnare il Parco dei principi è stato infatti il St. Etienne, vittorioso per 1-2. Espulso Ibrahimovic per un entrata da karate sul portiere avversario.

Redazione Social Football

Il calciomercato? Spunta sempre nelle soste per la Nazionale

Standard

Due settimane senza partite di squadre di club, più la necessità di scriverne comunque, più la fantasia dei tifosi di leggere di calciomercato 12 mesi su 12. Risultato: durante le soste tornano a galla le voci di mercato, anche le più improbabili. Ecco che Ibrahimovic torna al Milan, De Rossi lunedì va al Paris Saint Germain, martedì al Real Madrid, mercoledì al Manchester City, giovedì addirittura all’Anzhi insieme a Sneijder. Totti va addirittura a giocare in Australia, l’Atletico Madrid deve vendere Falcao, il Milan Boateng. La Juve torna magicamente su Armero. Tutto questo e molto alto durante la sosta, che strano. Compreso Neymar al Barcellona. Gli appassionati di calcio, lettori e utenti, sanno bene che nessuna trattativa viene imbastita ad inizio ottobre, e che il 90% di queste indiscrezioni sono fatte per riempire le pagine.

Redazione Social Football